Biografia

Psichiatra e psicoterapeuta

Prof.  Incaricato per l’insegnamento di “Teoria e prassi degli interventi di tipo psicoterapeutico relazionale-sistemico in ambito di psichiatria istituzionale” nella “Scuola di Specializzazione in Psichiatria” – Università di Napoli Federico II

Prof. Incaricato per l’insegnamento in “Psichiatria e Disturbi del comportamento alimentare” nella “Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione” –  Università di Napoli Federico II

Responsabile dell’Area dei Disturbi del Comportamento Alimentare della Clinica Psichiatrica dell’Università “Federico II” di Napoli.

Presidente e Fondatore della Sezione “Arte, Musica, Teatro, Cinema  e Mass Media” della Società Italiana di Psichiatria. (S.I.P)

Fondatore della Sezione Regionale della Campania della SIS.DCA (Soc. It. Studio Disturbi Comportamento Alimentare) e membro del Comitato Direttivo Nazionale della SIS.DCA.

Socio Ordinario e Didatta Società Italiana Psicologia Relazionale (S.I.P.R)

                            ———————————————————————————————

Giornalista – pubblicista collabora alla Rivista Segno Cinema ed al quotidiano Il Corriere del Mezzogiorno (Redazione napoletana de Il Corriere della Sera). Ha collaborato in passato con la rivista La Voce della Campania, i quotidiani L’Articolo ed Epolis.

Critico cinematografico, è iscritto al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI) ed alla FIPRESCI (Federazione Internazionale della Stampa Cinematografica).

Direttore Artistico ed ideatore dei Concorsi di Cortometraggi  “I corti sul lettino. Cinema e psicoanalisi” e “MediCinema Salute, benessere, malattia”.

                                                                         E’ autore dei volumi:

Per Franco Angeli: “L’analista in celluloide” (1994), con R. De Bernardt (“Cinema e terapia familiare” (2011).

Per il Centro Scientifico Editore: “Curare con il cinema” (2002), “Il cineforum del dottor Freud” (2004) e “Psycho cult” (2006).

Per Zephyro Edizioni “Cinema Mente Corpo” (2010) e  “Cinema (italiano) e psichiatria” (2013).

Per Falsopiano Edizioni: “Roberto Faenza Uno scomodo regista” (2011), “Conversazione con Giuseppe Piccioni” (2013), “Perché si danza quando si ha voglia di baci. Le più belle frasi dei film d’autori” (2013),  “Il bello del cinema? I pop corn. Le più belle riflessioni sul cinema” (2013),  “Daniele Luchetti racconta il suo cinema” (2014), “Alessandro D’Alatri: Il mio cinema” (2014), “I registi della mene ed altre storie” (2015), “Fermi tutti sono incinta Cinema e gravidanza” (2016), “Mimmo Calopresti: La parola cinema esiste” (2016); “Peter Del Monte Un regista controvento” (2017), “Il cinema appartiene ai sognatori (in c.d.s)

Per Guida Editori “Mi chiamo Lina Sastri Conversando con Ignazio Senatore” (2017), “Io Giuliana De Sio Conversando con Ignazio Senatore” (2017), “Io, Lando Buzzanca Conversando con Ignazio Senatore” (2017),

Per Absolutely Free: “Quando il cinema fa goal. I 100 film più belli sul calcio” (2017), “Potevo essere Pelè, ho scelto la libertà” (in cds), “Salvatore Bagni il guerriero” (con Salvatore Bagni in cds)

Per Arcana: “Cantanti musicisti e rock band I 100 film più belli” (2018)

 

Giurato FIPRESCI “Festival del Cinema Europeo”, Lecce (2013, 2018), “Molise Cinema Film Festival” (2014), Premio “Fausto Rossano” (2015), “A corto di donne” (2016), “La grande abbuffata” (2017), “Corti sonanti (2018), Napoli Film Festival (2018). Presidente della giuria della III° e IV Edizione di “Meglio matti che Corti” (Modena, 2017, 2018). Componente della Direzione Artistica della VII Edizione di “CortoDino”.

Ha ricevuto nel 2017 il premio “Adelio Ferrero” per “il contributo all’arte ed alla cultura cinematografica”

Ha organizzato diverse Rassegne cinematografiche (“Il cineforum del dottor Freud”, “Cinema e bioetica”, “Il cinema nella scuola, la scuola nel cinema”…)

Direttore Artistico ed ideatore (con Giuseppe Borrone) del Concorso di Cortometraggi “A Corto di vino”  (Guardia Sanframonti. BN)

Ha fondato assieme a Lidia Tarantini e Barbara Massimilla la Rivista di Cinema “Eidos Cinema e psiche”.

E’ autore dello spettacolo teatrale “Il bello del cinema ? I pop corn?”,  (interpretato da Enrico De Notaris, Ilaria Fusco e Sonia Prota), andato in scena a Napoli al Teatro Spazio Libero il 17 e 18 dicembre 2004. Ne ha curato (con Giulio Gargia) anche la scrittura scenica e la regia.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi