“Il vizio della speranza”. EdoardoDe Angelkis ri (gira) a CastelVolturno

20 marzo 2018 | Di Ignazio Senatore
“Il vizio della speranza”. EdoardoDe Angelkis ri (gira) a CastelVolturno
Senatore giornalista
0

Dopo il meritato successo di “Indivisibili” (sei David di Donatello ed otto Ciak d’oro) Edoardo De Angelis torna sul set per girare “Il vizio della speranza”. Scritto dallo stesso regista casertano con Umberto Contarello, la vicenda, sospesa tra vendetta e riconciliazione, narra di Maria, una giovane donna che trascorre un’esistenza, senza sogni né desideri, al servizio di una vecchia signora. In compagna del suo inseparabile pitbull, si prende anche cura della madre anziana. Un giorno la sua vita cambierà di colpo: “Se devo morire, voglio morire come dico io”. Un film ambientato , come “Mozzarella stories”, a Castelvolturno, che si avvale di un cast composto da Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio e Marcello Romolo. Prodotto da Attilio De Razza e Pierpaolo Verga, (gli stessi di “Indivisibili”) e distribuito da Medusa, sarà realizzato in sei settimane di lavorazione.

 

Articolo pubblicato su Il Corriere del Mezzogiorno – 20-3-2018

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi