La sabbia negli occhi di Alessandro Zizzo -2018

27 ottobre 2018 | Di Ignazio Senatore
La sabbia negli occhi di Alessandro Zizzo -2018
Recensioni Film di Ignazio Senatore
0

Coraggiosa la scelta del regista pugliese Alessandro Zizzo, di raccontare in un lungometraggio la sindrome di Sjorgen, rara malattia autoimmune che colpisce soprattutto le donne. Beatrice (Valentina Corti), giovane insegnante, impegnata anche nel volontariato, accusa di tanto in tanto dei misteriosi malesseri. Sergio (Adelmo Togliani), suo marito, invece di starle accanto, crede che lei sia una malata immaginaria e, traumatizzato dal tradimento della madre, che l’ha abbandonato quando era ragazzino,  è ossessionato dall’idea che possa essergli infedele. Beatrice si lamenta sempre più per una fastidiosa fotofobia e per la bocca secca; scoprirà di essere affetta da un male non letale, ma incurabile e, dopo essersi separata dal marito infedele, combatterà la sua battaglia da sola. Le intenzioni di Zizzo sono ammirevoli, ma una musica stucchevole in sottofondo e le prove acerbe degli attori penalizzano un film che però non cade mai nelle secche del melodramma strappalacrime.

Recensione pubblicata sulla Rivista Segno Cinema – N 213- Settembre- Ottobre 2018

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi