Marco D’Amore è “L’immortale”

7 Maggio 2019 | Di Ignazio Senatore
Marco D’Amore è “L’immortale”
Articoli su quotidiani e schede film di Ignazio Senatore
0

Ci sono degli “eroi”, siano essi cinematografici, letterari o televisivi, entrati così profondamente nel cuore degli spettatori che non possono abbandonare la scena. Uno di questi “eroi” è Ciro Di Marzo, interpretato da Marco D’Amore, tra i protagonisti di “Gomorra La Serie”, prodotta da Cattleya, tratta dal bestseller di Roberto Saviano. I telespettatori ricorderanno che alla fine della terza stagione della serie e, successivamente, ripreso da un’altra angolazione al termine della quarta, il personaggio di D’Amore muore, sprofondando negli abissi del mare del Golfo di Napoli. Ed è proprio da quella scena che il 17 marzo si partirà per le riprese de “L’immortale”, film diretto dallo stesso D’Amore, in sala a Natale, ambientato tra Napoli, Roma e Riga. Come annunciato dai produttori Riccardo Tozzi e Nicola Maccanico, il film è “il primo grande progetto crossmediale italiano che vede un film come segmento nel racconto tra due stagioni di una serie e narra un raccordo temporale che crea il necessario ponte di collegamento tra la quarta e la quinta stagione di Gomorra in un percorso di andata e ritorno tra sala e televisione mai visto prima. “L’immortale” è una narrazione a sé stante e contemporaneamente una parte fondamentale del racconto che si svolge tra la quarta e la quinta stagione di Gomorra-la serie” Un film che racconterà aspetti inediti della vita di Ciro Di Marzo e che, conferma la duttilità artistica di Marco D’Amore. L’attore casertano infatti, oltre a vestire i panni del protagonista ed aver già diretto la quinta e sesta puntata di “Gomorra 4”, è tra gli sceneggiatori al fianco da Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli e Francesco Ghiaccio. Un progetto innovativo quello de “L’immortale” che darà, forse, vita ad una nuova linfa al cinema italiano sempre più in crisi, ma che rischia di arricchire ancora più, mitologizzandole, le figure criminali della camorra.

Articolo pubblicato su Il Corriere del Mezzogiorno 7-5- 2019

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi