Freaky di Cristopher Landon – USA -2020

10 Ottobre 2021 | Di Ignazio Senatore
Freaky di Cristopher Landon – USA -2020
Recensioni Film di Ignazio Senatore
0

“Finché là fuori ci sarà qualcuno da spaventare, potrò dirmi una persona felice”, affermava un tempo Dario Argento. Pare che l’horror abbia una funziona catartica e serva a scaricare le violenze che lo spettatore coltiva dentro di sé. Sarà. “Bisogna suggerire l’orrore, mai mostrarlo direttamente” suggeriva saggiamente il grande Jacques Tourneur. Nel suo Freakly il regista Cristopher Landon, invece, non lesina lo splatter e mescola, senza successo, horror e teen-comedy. La trama? La biondissima diciassettenne Millie Kessler (Kathryn Newton), studentessa di un college americano, vittima di un sortilegio, si ritrova nel corpo del sanguinario “macellaio di Blissfield” (Vince Vaughn) e, contemporaneamente, il serial killer nel suo. Assunta la personalità sadica del macellaio, la timida e insicura Millie, si prenderà la rivincita nei confronti di chi, precedentemente, la bullizzava? Ispirato al romanzo A ciascuno il suo corpo, già tradotto sullo schermo con Tutto accadde un venerdì (1976) e Quel pazzo venerdì (2003).

Recensione pubblicata su Segnocinema N. 231 – settembre- ottobre  2021

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi