La dea fortuna di Ferzan Ozpetek – Italia – 2019

15 Ottobre 2020 | Di Ignazio Senatore
La dea fortuna di Ferzan Ozpetek – Italia – 2019
Recensioni Film di Ignazio Senatore
0

Arturo (Accorsi), scrittore fallito, si guadagna da vivere con delle piccole traduzioni. Cova dentro la rabbia per gli insuccessi professionali accumulati e non trova di meglio che tradire Alessandro (Leo), un idraulico, un uomo semplice e generoso, con il quale vive da anni. Annamaria (Trinca), deve ricoverarsi in ospedale per sottoporsi a delle indagini cliniche ed affida loro in custodia, per alcuni giorni. i suoi due bambini, che, come prevedibile, finiranno per cambiare le vite dei due protagonisti. Dopo “Allacciate le cinture” (2014) Ozpetek riabbraccia il tema della malattia e mette al centro della vicenda l’amore (ormai) sbiadito tra Arturo e Alessandro. In questo mix tra melò e commedia, il regista turco inserisce alcune scene “madri” (il ballo sotto la pioggia, i bambini rinchiusi nell’armadio…), ripropone le sue ossessioni (le grandi tavolate) e i suoi attori feticcio (Serra Yilmaz, Filippo Nigro), ma sembra aver perso ormai quella freschezza e quel piglio autoriale che contraddistinguevano le sue pellicole d’esordio. Nel cast Barbara Alberti e i piccoli Sara Ciocca e Edoardo Brandi.

Recensione pubblicata sulla Rivista Segnocinema N. 225 – Settembre- Ottobre 2020

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi