Oscar alla lezione di Marco Serra Degani

8 Ottobre 2019 | Di Ignazio Senatore
Oscar alla lezione di Marco Serra Degani
Recensioni Film di Ignazio Senatore
0

Siamo abituati male. Si va al cinema perché si corre dietro il nome del regista o della star o s’insegue il film che affronta il tema d’attualità. Un film (italiano, per giunta) diretto da un regista esordiente e con un cast di (quasi) illustri sconosciuti sembra avere un destino già segnato; poca distribuzione, scarsa visibilità ed incassi non travolgenti. Marco Serra Degani, al debutto dietro la macchina da presa, narra di tre studenti fuori sede che dividono l’appartamento a Bologna; Carlo (Amato D’Auria), aspirante attore, Valeria (Petra Giommarelli), futura psicologa, e Marcello (Rocco Baldassini), sceneggiatore in fieri. La trama si tinge di giallo per la presenza di un possibile sosia di Carlo, di nome Oscar, conosciuto su una chat di Facebook e (come recita il titolo) fanno capolino alcune timide lezioni sul mestiere dell’attore. La tessitura è però acerba e non basta un omaggio ad “Arsenico e vecchi merletti” di Capra per far spiccare il volo ad un film “giovanilista”, dai buoni sentimenti. Prodotto da Fulvio Wetzl. Nel cast Ivano Marescotti.

Recensione pubblicata sulla Rivista Segno Cinema 219 – Settembre – Ottobre 2019

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi