Penguin bloom di Glendyn Ivin – USA – 2021

2 Novembre 2021 | Di Ignazio Senatore
Penguin bloom di Glendyn Ivin – USA – 2021
Recensioni Film di Ignazio Senatore
0

C’è proprio bisogno, in tempi duri come questi, di storie eroiche e muscolose? Pare proprio di si. Non a caso, il cinema si sta nutrendo sempre più di vicende che vedono i classici vicini della porta accanto che, senza arrendersi, con tenacia e forza di volontà, ribaltano un destino a loro ostile. Il film narra, infatti, la vera (?) storia di Sam Bloom (Naomi Watts), abile surfista  che, mentre era in vacanza in Thailandia con marito e tre pargoletti, a causa della rottura improvvisa di una ringhiera, rimane immobilizzata dalla vita in giù. Riabbraccerà la vita, diventando una campionessa mondiale di kajak. Girato prevalentemente nella casa dei Bloom, il film, noioso e piatto come una sogliola, procede con una lentezza esasperante e, per gran parte della vicenda, si assiste alla rassegnata disperazione della protagonista inchiodata a letto o su una sedia a rotelle. A ridarle il sorriso un uccello di color nero, soprannominato Pinguino. Tratto dal libro Penguin Bloom – L’uccellino che salvò la nostra famiglia, scritto da Bradley Trevor Greive e Cameron Bloom.

Recensione pubblicata su Segnocinema N. 231 – settembre- ottobre  2021

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi