Prima che il Gallo canti (Il Vangelo secondo Don Andrea) di Cosimo Damiano Damato

17 Ottobre 2018 | Di Ignazio Senatore
Prima che il Gallo canti (Il Vangelo secondo Don Andrea) di Cosimo Damiano Damato
Recensioni Film di Ignazio Senatore
0

Nel pregevole ed originalissimo “Prima che il Gallo canti (Il Vangelo secondo Don Andrea)”, diretto da Cosimo Damiano Damato, s’incrociano più storie. La prima é una sorta di testamento spirituale di Don Andrea Gallo, prete genovese “scalzo”, una vita spesa al fianco degli ultimi e dei diseredati. Alle testimonianze di alcuni personaggi illustri che lo hanno conosciuto (Vasco Rossi, Dario Fo, Erri De Luca, Don Ciotti…) s’intrecciano le interviste a cantanti e musicisti che hanno composto o interpretato le più belle canzoni italiche su Dio (Francesco Guccini, Raf, Caparezza, Fiorella Mannoia, Federico Zampaglione, Patty Pravo, Roberto Vecchioni, Piero Pelù). A chiudere il cerchio i salaci commenti del vignettista Vauro Senesi e degli attori Dario Vergassola, Paolo Rossi e Moni Ovadia. Da incorniciare Claudio Bisio che legge “Dio è morto” di Guccini e Stefano Benni “Il testamento di Tito” di Fabrizio De André. Accattivanti i titoli di coda con la colonna sonora di Sergio Cammariere.

Recensione pubblicata sulla Rivista Segno Cinema – N 213- Settembre- Ottobre 2018

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi