Rosa Pietra Stella di Marcello Sannino – Italia – 2020

3 Novembre 2021 | Di Ignazio Senatore
Rosa Pietra Stella di Marcello Sannino – Italia – 2020
Recensioni Film di Ignazio Senatore
0

I pugni in tasca, Escalation, Grazie zia, La seconda volta.. Sono questi gli esordi fulminanti che ricordo del cinema italiano. Aggiungerei a questo elenco Rosa Pietra Stella di Marcello Sannino, film il cui titolo omaggia un verso di “Carmela”, la famosa canzone di Sergio Bruni e Salvatore Palomba.

Protagonista è Carmela (Ivana Lotito), una donna pulsante che lotta da sola contro il mondo per cercare di difendere, con le unghie e con i denti, l’unica cosa che ha: la figlia (Ludovica Nasti). Per tutto il film s’arrabatta con piccoli lavoretti, va in giro per Napoli senza mai fermarsi, a caccia dell’occasione che possa mutare una vita piena di affanni e delusioni. Il suo unico conforto è Tarek (Fabrizio Rongione), un algerino che cerca, in qualche modo, di contenere i suoi affanni. Carmela, una guerriera che rimanda inevitabilmente, a Rosetta dei Dardenne e a La vita segreta di Maria Capasso di Salvatore Piscicelli, rimarrà  nell’immaginario femminile del cinema italiano, anche grazie alla regia asciutta e calibrata del regista porticese.

Recensione pubblicata su Segnocinema N. 231 – settembre- ottobre  2021

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi