Vita segreta di Maria Capasso di Salvatore Pisicicelli – Italia – 2019

30 Ottobre 2020 | Di Ignazio Senatore
Vita segreta di Maria Capasso  di Salvatore Pisicicelli  – Italia  – 2019
Recensioni Film di Ignazio Senatore
0

Sin da Immacolata e Concetta (1979), palpitante film d’esordio, Salvatore Piscicelli e Carla Apuzzo, hanno mostrato  napoletane “veraci”, passionali e gelose, volitive e sanguigne, disposte a tutto pur di affermare la propria individualità. Maria Capasso (Luisa Ranieri), protagonista del loro ultimo film,  non fa eccezione ed è, infatti,  una giovane vedova, madre di tre figli. Già temprata alla durezza della vita e con un’infanzia da dimenticare, non si perde d’animo e diventa l’amante di Gennaro (Daniele Russo), un malavitoso che le chiede di diventare una corriera della droga. E’ solo la prima tappa della discesa nell’inferi e, lei, impavida e disposta a tutto, pur di promuovere la propria scalata sociale, affila unghie e ingegno per sopravvivere agli urti della vita. Un melodramma che conferma la vocazione dei registi di declinare un cinema al femminile, lontano dai salotti borghesi e dai personaggi inautentici che popolano gran parte delle pellicole italiane. Non mancano però i nei e i registi s’affidano, infatti, ad una narrazione, in qualche modo prevedibile, priva di scatti e potenza visiva.

Recensione pubblicata sulla Rivista Segnocinema N. 225 – Settembre- Ottobre 2020

 

Comments are closed.

Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i Cookie. Questo sito utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi